dal Grand Hotel a via Sistina notte deserta. vagano ombre mal ridotte e tumultuose passioni poi assopite. convinzione contraddette…ambizioni deluse. accetto un sospettoso silenzio che soffochi il baccano dei ricordi ma incontrastabile affanno commette all’infinito lo stesso tradimento. tanto meglio arrendermi…defilarmi alle isole sommerse dove ospitare la fremente illusione. è qui che rimane. dal Grand Hotel a via Sistina notte deserta. d’un tratto invece non è più in ritardo il volo da Atene e profumo di Violetta…ti aspettavo…più che mai biondi i capelli mi ripeti che è per sempre e ci credi nell’estate dell’80…vorrei difendermi ma seduti accanto sulle scale di Spagna parliamo piano e siamo di nuovo felici. vuoi che la memoria resti così com’è…anche tu l’hai fatto soltanto per baciarmi ancora.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...