“c’era anche tanta musica ricordi? note a profusione per la città nei negozi nei pub e un po’ dappertutto. a noi piaceva Leonard Cohen quando parlava con Suzanne lungo il fiume o con Nancy nella casa del mistero fino all’addio a Marianne. nemmeno ci lasciava indifferenti la ditta Lennon e Co. si si sgolava suggerendo all you need is love perché a noi stava a pennello e rapiti amavamo anche il solito Bob Dylan certo com’era to be relased perché noi già lo eravamo…verso sera ti sedevi bellissima in biblioteca e ci prendevamo un tè con Schumann…”

– Alberto Valli Fassi von Karuck Soheve. “Alle nostre deboli tracce” copyright 2014

Annunci

3 pensieri su “

  1. quanti ricordi viaggiano sulle note musicali, anche a distanza di tempo è sufficiente la sola introduzione di una melodia per risvegliare qualche traccia di vita…
    P.S. anche se non c’entra nulla , mi va di dirlo, adoro Cohen.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...