“quando vivremo sulle colline di Croyden tutti gli inverni portoghesi saranno limpidi come acquamarina. le eliche di Calcutta prenderanno quota e i tuoi treni andranno diritti alla Manica sulla gobba del mare. e se questo non basta guarda bene quanto ti sono ancora vicino. non è per caso. lo sono da allora senza sfoggiare lacrime o farne mistero. se per me il paradiso fosse fuori portata pronuncio un’altra parola dove incontrarti: altrove. non dà fastidio a nessuno e senz’altro è da qualche parte. credimi…non potremo fallire…”

– Alberto Valli Fassi von Karuck Soheve. “Alle nostre deboli tracce” copyright 2014

Annunci

Un pensiero su “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...